costolette di agnello

Costolette di agnello al timo

Leggi il disclaimer della categoria Ricette del cuore ♥♥♥

Le costolette di agnello al timo sono quel piatto che potete fare ovunque, ovunque vendano l’agnello (perché se non c’è il timo potete farle al rosmarino, per esempio).

Prepararle è facilissimo, e se siete fortunati sono anche veloci da preparare. Il trucco è avere delle costolette già pulite da tutto il grasso: in questo modo non avranno un gusto troppo forte e piaceranno anche a chi di regola l’agnello non piace.

Per costolette già pulite intendo una costoletta dove la parte carnosa è formata solo dalla parte magra dell’agnello e, se siete perfezionisti, potete ripulire l’osso con la parte posteriore della lama di un coltello (quella che non taglia).

Costolette di agnello al timo
Ingredienti per 2 persone:
  • Costolette di agnello: 4 o 8 costolette (dipende dalla grandezza), circa 400 g. (possibilmente già pulite)
  • Farina
  • Timo: qualche rametto
  • Vino bianco secco: un bicchiere
  • Aglio: uno spicchio
  • Olio extravergine di oliva, burro, sale fino, pepe nero

Cosa altro mi serve:

  • Padella antiaderente abbastanza grande da contenere tutte le costolette

Cosa devo fare:

  • Infarino le costolette. Metto un po’ di olio e un po’ di burro nella padella e faccio soffriggere l’aglio, poi aggiungo le costolette e il timo, aggiungo sale e pepe, e cuocio su entrambi i lati (giro la carne quando vedo che “trasuda”)
  • Levo la costolette che tengo al caldo, butto via l’aglio e il liquido di cottura, aggiungo il vino e faccio evaporare. Verso il sugo sulle costolette.

Costolette agnello timoCostolette agnello timoCostolette agnello timoCostolette agnello timocostolette di agnello