Crostini all'aretina

Crostini all’aretina

  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  

Semplici e veloci da preparare. Ma soprattutto… buoni!

Crostini all’aretina

Questi crostini non sono altro che crostini con salsiccia e stracchino: semplicissimi da preparare e veloci da cucinare.Da provare!
Prep Time5 mins
Cook Time15 mins
Total Time20 mins
Course: Antipasti
Cuisine: Italiana
Servings: 2 people

Ingredients

  • 1 salsiccia
  • 50 g stracchino (circa)
  • alcune fette pane casereccio

Instructions

  • Preriscaldo il forno a 180°
  • Rimuovo la pelle della salsiccia e la sbriciolo con le mani in un ciotolino. Aggiungo lo stracchino fatto a pezzi e amalgamo bene, poi spalmo il tutto (molto generosamente) sulle fette di pane.
  • Metto in forno per 15 minuti. Servo caldo.
 

4 Replies to “Crostini all’aretina”

  1. Questi sono tutto, tranne che i crostini all’aretina!!!…non gli somigliano neanche da lontano, il crostino aretino è tutta un’altra ricetta, dove non c’è salsiccia e neppure stracchino!!!!

     
    1. Ciao Tommaso,
      grazie tante per la segnalazione!
      La ricetta proviene da un libro di ricette italiane, dove è proprio segnata come crostini all’aretina. sich!
      Penso che il problema sia che la si possa confondere con i crostini neri aretini, che come dici te, son proprio tutta altra cosa. Questi son semplici crostini con stracchino e salsiccia. Velocissimi da fare.
      A parte il nome… contestato… son buonissimi. Provali!

       
  2. Sei stata magnifica nella risposta.
    Il crostino all’aretina, sono gli immancabili crostini neri con la ricetta di Arezzo, differente dalle altre in Toscana dal sapore fin all’aspetto e di gusto indubbiamente superiore….ma molto, davvero molto raro da trovare nei ristoranti della città stessa. Una vera e rara prelibatezza, dovrebbe esser patrimonio al pari della pizza, con le dovute differenze di celebrità.

    Stracchino e salsiccia, è un crostino presente tra gli antipasti, ma nessuno ad Arezzo lo definirebbe crostino all’aretina, basta pensare che il territorio non è certo associato a produzioni di formaggi simili allo stracchino.

    Grazie per il tempo dedicato alla mia “protesta” e di conseguenza a questa mia terra.

     

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *