Fois gras su lastra di ardesia

Fois gras d’anatra su lastra di ardesia

Un po’ di tempo fa sono stata in Francia, e appena ho intravisto il supermercato “Gèant – Casino”, da brava Foodblogger che si rispetti, mi sono fiondata dentro alla ricerca di prodotti francesi di qualità (a dispetto della grande distribuzione).

In realtà sapevo già cosa cercare, così mi sono quasi precipitata al reparto frigo, e dopo avere un po’ vagato alla ricerca dello scomparto giusto, ho finalmente trovato quello che cercavo: il blocco di fois gras. Quello che di regola compro io è “Bloc de Fois gras de Canard du Sud-Ouest” (www.labeyrie.com), che si trova anche in negozietti selezionati.

Voi cosa avreste fatto? Io ho guardato subito la data di scadenza, e vedendo che scadeva dopo quasi un anno, ne ho prese due confezioni e mi sono diretta immediatamente al reparto vino.

E anche lì ho avuto una enorme soddisfazione, perché ho trovato proprio quello che cercavo: il Sauternes, proprio la bottiglia che compro di solito e che è inconfondibile perché ha una etichetta nera con la scritta oro (Chateau Vigny, ottimo prezzo qualità).

E finalmente ieri ho fatto il passo in più: ho comprato le fette di pane (quelle giuste) e poi ho aperto la composta di pere che avevo in casa e la marmellata di albicocca. Devo dire che il fois gras sta bene con entrambe. Potete sbizzarrirvi a scegliere la marmellata (da abbinare) che vi piace di più. E’ molto buona (da abbinare) anche quella di fichi.

Dimenticavo, di fois gras ce ne è tanti tipi, il migliore in assoluto è il fois gras entier che contiene al massimo due pezzi provenienti da due fegati diversi. Poi a seguire il bloc de fois gras, e il bloc de foie gras avec morceaux. Per chi ne vuole sapere un po’ di più, qui c’è un bellissimo post che spiega come scegliere il fois gras.

Fois gras d’anatra su lastra di ardesia
Ingredienti per 2 persone:
  • Blocco di fois gras: 100 g.
  • Composta di pere o marmellata d’albicocca: un paio di cucchiai abbondanti
  • Pane nero in cassetta: 4 fette
  • Scaglie di sale, o sale grosso macinato

Cosa mi serve:

  • Per abbrustolire il pane: grill del forno o padella antiaderente
  • Per tagliare il fois gras: filo di acciaio o coltello con lama piatta
  • Lastra di ardesia: 2

Cosa devo fare:

  • Taglio il fois gras con un filo di acciaio o in mancanza con un coltello a lama piatta, ricavando delle fettine abbastanza alte, che vado a mettere sulla lastra di ardesia. Aggiungo un cucchiaio (a testa) di composta di pere, o di marmellata di albicocca, e in un angolo il sale grosso per guarnizione
  • Abbrustolisco le fette di pane su ogni lato (o su una padella antiaderente, o con il grill del forno facendo attenzione a non bruciare il secondo lato che cuoce prima). Aggiungo le fette sulla lastra di ardesia, e servo.

Il blocco di fois gras: tiratelo fuori una decina di minuti prima dal frigo, e rimuovetelo delicatamente dalla sua confezione. Di regola la confezione è da 150 g. e serve 3 persone. Il fois gras non deve essere spalmato, ma solo appoggiato sul pane.

Il Sauternes: si beve freddo (di frigo). Attenzione a non esagerare perché ha una bella gradazione (che si avverte dopo un po’ di tempo)

Il pane: va benissimo anche il pan brioche. Io preferisco il pane in cassetta nero, ma è questione di gusti.

Fois gras su lastra di ardesia

Fois gras con marmellata di albicocche

Fois gras con composta di pere

Fois gras con composta di pere