Quiche ai porri

Quiche ai porri

Ho scoperto questa ricetta quasi per caso, quando un giorno aprii il frigo, e vedendo i porri mi chiesi a cosa potessero mai servire! Non avrei mai pensato che una torta salata con i porri potesse essere buona, e invece mi sono dovuta ricredere.

Questa torta va bene per gli aperitivi, quando non volete fare una vera e propria cena, e come tutte le quiche andrebbe presentata tiepida o calda.

E’ facile da fare: bisogna stare attenti solo a non bruciare i porri, e a non bruciare la torta salata!

Quiche ai porri
Ingredienti per 1 torta salata:
  • Porri: 3
  • Rametto di timo
  • Panna fresca: 100 g.
  • Uova: 2
  • Parmigiano reggiano: 10 g. circa (pari a circa 2 cucchiai)
  • Prezzemolo
  • Pasta brisee: 1 confezione con pasta di forma rotonda
  • Prosciutto cotto: 100 g. circa
  • Olio extravergine di oliva, sale, pepe nero

Cosa altro mi serve:

  • Padella antiaderente, abbastanza capiente per contenere i porri
  • Recipiente di medie dimensioni, per contenere panna e uova
  • Stampo per crostate, del diametro di 24 cm, possibilmente con base rimovibile

Cosa devo fare:

  • Soffriggo i porri tagliati a rondelle, aggiungo le foglioline di timo, il sale e il pepe, e un filo di acqua (per evitare che bruci tutto)
  • Preriscaldo il forno a 190 gradi
  • In un recipiente metto la panna, le uova, il formaggio, il prezzemolo tritato, e amalgamo il tutto
  • Metto la pasta nello stampo, aggiungo il prosciutto spezzettato con le mani, i porri, e il composto con la panna. Rimbocco i bordi della pasta poi metto in forno, per 40 minuti

Da sapere: e’ piu’ buona se mangiata tiepida. Per riscaldarla mettetela in forno a 100 gradi per un 5 minuti circa (o altrimenti usate il microonde).

Quiche di porriQuiche di porriQuiche di porriQuiche di porriQuiche di porriQuiche di Porri_slider