Pulire gli scampi

Scampi, gamberi, gamberoni…: come si puliscono

Scampi, gamberi, gamberoni…: come si puliscono

Ingredienti:
  • Scampi, gamberi, gamberoni

Cosa devo fare:

  • Per gamberi, gamberoni e gamberetti è facilissimo rimuovere il guscio, basta eliminare le zampette conn le mani, e poi rimuoverlo.
  • Per gli scampi bisogna sapere la tecnica: è necessario fare pressione nei punti giusti.
    Prima si preme al centro dello scampo, e si rimuove il guscio dalla parte della coda. Poi si sfila la parte restante del guscio.
  • Infine, per tutti questi crostacei, è necessario rimuovere l’intestino (mica vorrete mangiarlo!). Per farlo è sufficiente uno stuzzicadenti: si fa un buco sul dorso dello scampo o gambero, e con questo si rimuove il “filo” nero.
    Se dovete pulire molti scampi o gamberi, per pulire lo stuzzicadenti, immergetelo in un bicchiere di acqua fredda.

Pulire gli scampi

Premere al centro dello scampo

Premere al centro dello scampo

Pulire gli scamp

Rimuovere la coda (io sono stata fortunata ed è venuto via anche l’intestino)

Pulire gli scampi

Sfilare il guscio rimasto

Pulire gli scampi
Pulire gli scampi

Levare l’intestino praticando un foro sul dorso

Pulire gli scampi