sogliola al limone

Sogliola alla mugnaia

Oggi ho applicato alla lettera la frase di Julia Child, famosa cuoca e scrittrice di origini americane, che recita “Non devi per forza cucinare piatti eccessivi o complicati: basta buon cibo da ingredienti freschi”.

Ecco quindi che sono andata al mercato, ho comprato una sogliola freschissima, e ho cucinato la sogliola alla mugnaia. Pochi sono gli ingredienti: oltre al pesce, basta ricordarsi di comprare un limone e il prezzemolo, dando per scontato che la farina (come il sale) in casa non manchi mai!

E se capita anche a voi che il pescivendolo si rifiuti gentilmente di pulirvela e sfilettarla, fate un bel sorriso, che ve lo spiego io come fare: non è poi così difficile, ci vuole giusto un po’ di pazienza.

Sogliola alla mugnaia
Ingredienti per 2 persone:
  • Sogliole: 2 (possibilmente già spellate e sfilettate)
  • Limone: 1
  • Prezzemolo
  • Burro: 55 g. circa
  • Farina e sale fino

Cosa altro mi serve:

  • Padella: abbastanza grande da contenere le sogliole
  • Solo se il pesce non è già stato spellato e sfilettato: carta da cucina e coltello flessibile per sfilettare il pesce (se possibile)

Cosa devo fare:

  • Spello le sogliole e poi le sfiletto (se necessario)
  • Sciacquo i filetti sotto l’acqua e poi li infarino, quindi taglio a pezzettini il prezzemolo e ricavo il succo del limone
  • Faccio sciogliere 2/3 del burro in una padella, aggiungo i filetti e cuocio su entrambi i lati. Salo, e aggiungo il succo di limone e il prezzemolo
  • Metto il pesce nei piatti, butto via il sugo dalla padella per poi farci sciogliere il burro restante che verso sul pesce

Se non avete il coltello per sfilettare il pesce: non disperate, potete farlo anche con un coltello normale, solo che è leggermente più è difficile. Se poi proprio non ve la sentite, non sfilettate il pesce e cucinatelo così come è: l’importante è che gli abbiate levato la pelle (sopra e sotto).

Sogliole MugnaiaSogliole Mugnaiasogliola al limone