Torta decorata con pasta di zucchero #2 – Masha e Orso

  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ah, che fatica!

Questa è assolutamente una torta da non replicare. E’ una vera e propria impresa. Direi per appassionati.

Qui siamo ancora al livello base. Eppure a me è sembrata così laboriosa. Di per se non è difficile. Ci vuole solo tantissimo tempo e tantissima pazienza. E poi tanti stampini e tanta attrezzatura dedicata al Cake Design.

Io mi sono ispirata al cartone animato di Masha e Orso: un bel prato verde con sopra fiori e farfalle. Chiaramente è possibile fare la stessa torta (stessa base e stessa farcitura) cambiando le decorazioni. In Pinterest si trovano tante idee da cui trarre spunto, attenti però a non prendere un modello di riferimento troppo difficile.

Di seguito la ricetta. Buon divertimento!

Torta decorata con pasta di zucchero #2 – Masha e Orso

Questa è in assoluto la seconda torta decorata con pasta di zucchero che ho fatto, e mi sono ispirata al cartone animato di Masha e Orso. E’ una torta alla portata di tutti, ma mi raccomando suddividetevi il lavoro su due giorni e portate tanta pazienza. E’ come giocare con le formine. Poi  ricordatevi di coprire la pasta di zucchero colorata e le decorazioni con la pellicola trasparente o di metterli in dei sacchettini di plastica, altrimenti si seccano e diventano troppo duri.
Come base ho fatto una torta di pan di spagna farcita con crema diplomatica, e ho utilizzato uno stampo di 15 cm di diametro e alto 10 cm.
Per le il rivestimento della torta e le decorazioni ho usato 1.5 kg di pasta di zucchero; ho fatto tante farfalle colorate e dei fiorellini. Devo ammettere però che c’è il trucco: i personaggi sopra la torta sono stati comprati e sono stati appoggiati sulla torta.
Prep Time5 hrs
Cook Time1 hr 10 mins
Total Time6 hrs 10 mins
Course: Dessert
Cuisine: veg
Keyword: cake design, torta di compleanno
Servings: 20 people

Ingredients

  • coloranti in gel
  • 1.5 kg pasta di zucchero
  • 1 poco gelatina liquida optionale

Pan di Spagna

  • 260 g zucchero
  • 260 g farina 00
  • 1 pizzico sale
  • 50 g acqua
  • 4 uova
  • 1 bustina lievito
  • 1 poco burro e farina per imburrare e infarinare lo stampo

Crema pasticcera

  • 500 ml latte
  • 6 tuorli uova
  • 150 g zucchero
  • 60 g farina

Crema chantilly

  • 250 ml panna fresca
  • 1 fialetta essenza di vaniglia
  • zucchero a piacere

Ganache al cioccolato bianco

  • 200 ml panna fresca o panna da cucina
  • 400 g cioccolato bianco

Instructions

Preparo la torta di pan di spagna (posso farlo in anticipo)

  • Imburro e infarino lo stampo; preriscaldo il forno a 160 gradi.
  • Unisco (con il robot, o il frullino elettrico, o con una frusta) lo zucchero, la farina, e un pizzico di sale. Poi aggiungo l’acqua e le uova, e mescolo. Poi aggiungo una bustina di lievito (dose minima valida anche per torte più piccole) e mescolo bene. 
  • Verso il tutto nello stampo e inforno per circa 35/40 minuti.
  • Finita la cottura, spegno il forno e lascio la torta nel forno per una decina di minuti, quindi capovolgo la torta sulla grata del forno e faccio raffreddare
    Pan spagna

Preparo la crema pasticcera (posso farlo in anticipo)

  • Metto il latte (e volendo la buccia del limone) nella pentola e lo porto a ebollizione (spengendo subito).
  • Metto in un recipiente i tuorli e lo zucchero e li monto con lo sbattitore elettrico. Poi aggiungo la farina (e volendo la vanillina) e amalgamo. Aggiungo il latte (eliminando con un colino la scorza di limone) e riporto il tutto sul fuoco, avendo cura di mescolare continuamente il composto.
  • Faccio cuocere la crema per circa 7-8 minuti a fuoco bassissimo.
    Per fare raffreddare la crema: la metto in un vassoio largo coperta da pellicola per alimenti che deve essere a contatto con la crema.
    Crema pasticcera

Preparo la crema diplomatica (posso farlo in anticipo)

  • Preparo la crema chantilly: monto la panna fresca con l’essenza di vaniglia e lo zucchero.
  • Quando la crema pasticcera si è raffreddata, unisco alla crema pasticcera la crema chantilly, mescolando dal basso verso l’alto (ottenendo la crema diplomatica). Faccio raffreddare ulteriormente in frigorifero.

Preparo le decorazioni e farcisco la torta (posso farlo in anticipo)

  • Coloro la pasta di zucchero come descritto qui e preparo le varie decorazioni (ricordandomi di coprirle sempre bene con pellicola)
  • Quando la torta è fredda, la farcisco con la la crema diplomatica e rimetto il tutto in frigorifero.

Preparo la ganache al cioccolato bianco

  • Riscaldo la panna e aggiungo il cioccolato al latte spezzettato, facendolo sciogliere a calore molto basso (consigliato cuocere a bagnomaria) e mescolando bene.
    Poi aspetto che si raffreddi un poco affinché sia di una consistenza tale che possa esser spalmata sulla torta senza colare.

Finisco la preparazione della torta

  • Stendo la pasta di zucchero con un mattarello e ricopro la torta; rimuovo la parte eccedente. Aggiungo tutte le decorazioni fatte, aiutandomi con un pennellino che vado a bagnare con un po’ di gelatina liquida (o pasta di zucchero sciolta in acqua), affinché le decorazioni si attacchino alla torta.

Notes

Organizzatevi così: dividete la preparazione in due giornate, il primo giorno preparate la torta, la crema diplomatica e le decorazioni con la pasta di zucchero colorata e farcite anche la torta, il secondo giorno stuccate e decorate la torta.
Un consiglio: tenete la torta sulla carta da forno, così sarà più facile girarla per decorarla.