Tortellini alla panna

Tortellini alla panna

Quasi mi vergognavo a pubblicare un post su come fare i tortellini alla panna, finché non ho scoperto le origini e la storia di questo piatto, che in un certo senso lo ha riabilitato e reso degno di essere pubblicato.

Pare infatti che siano stati inventati da Cesarina Masi di Bologna, una donna imponente, con un carattere duro, dal viso spesso severo e corrucciato, pronta al litigio con chiunque mettesse in discussione la paternità dei tortellini alla panna.

Cesarina Masi

Cesarina Masi

Cesarina aveva iniziato la sua attività a Bologna negli anni ’40 con un’osteria in via degli Albari gestita insieme alla madre, per poi trasferirsi nel dopoguerra in via de’ Fusari e infine, nel 1947, nel locale di via Santo Stefano che aveva il nome della padrona, la Cesarina, e che ne consacrò la fama di grande cuoca e vero personaggio cittadino al pari del sindaco Dozza.

Tortellini alla pannaIngredienti per 2 persone:
  • Tortellini: 300 g.
  • Brodo di carne
  • Panna a lunga conservazione: 1/2 confezione
  • Parmigiano reggiano

Cosa altro mi serve:

  • Pentola per cuocere i tortellini
  • Padella per riscaldare la panna
  • Grattugia
  • Schiumarola o altro per tirare su i tortellini

Cosa devo fare:

  • Porto a bollore il brodo e ci cuocio i tortellini per circa 5 minuti. Nel mentre riscaldo la panna in una padella e gratto il formaggio.
  • Tiro su i tortellini, li passo nella padella del condimento, e servo con formaggio grattugiato.

Per i tortellini alla panna e prosciutto: basta aggiungere nel condimento il prosciutto cotto tagliato a pezzettini.

Tortellini alla panna

Fonte storia: http://blog.paperogiallo.net/