Composta di pere

Composta di pere

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dopo che oggi ho ricevuto in regalo una bellissima confettura di albicocche, rigorosamente fatta in casa, mi son detta, ma si dai, pubblichiamo la composta di pere!

Questa composta di pere è stata fatta da Marina Ramasso, del Ristorante Paluch di Baldissero Torinese, con il Moscato “Volo di farfalle” di Scagliola Sansi. L’ho assaggiata mentre la imbarattolavo ed è buonissima: io sto aspettando l’occasione giusta per mangiarla, magari con un bel piattino di formaggi!

Composta di pere

Cuisine: Internazionale, Italiana
Keyword: marmellata
Servings: 1 kg di pere di marmellata

Equipment

  • Barattoli in vetro con tappo a vite (che va in pressione)
  • Frullatore ad immersione

Ingredients

  • 1 kg pere
  • 200 g zucchero
  • 1 bicchiere moscato

Instructions

  • Metto dentro il forno i barattoli (aperti) e imposto la temperatura a 100 gradi (così li sterlizzo).
  • Lavo e pulisco le pere eliminando il picciolo e il torsolo.
  • Metto in una pentola le pere e lo zucchero, poi aggiungo il vino bianco e faccio cuocere per una ventina di minuti. Se necessario aggiungo un po' di acqua. Frullo (appena appena) e se dovesse essere troppo liquido, riporto sul fuoco.
  • Levo i barattoli dal forno e ci verso dentro il composto di pere. Chiudo con il tappo, e rigiro il vasetto. Faccio freddare.
    Composta di pere

Notes

Marina dice: non cuocete troppo le pere, e non frullatele troppo; devono rimanere croccanti!
Il vino: si può mettere anche un vino rosso dolce (come il Brachetto), certo poi son un po’ più bruttine.
 

2 Replies to “Composta di pere”

  1. … io invece l’ho già mangiata tutta!!! irresistibile 😉
    Però che bello esserci state, vero?

    Un bacio, a presto spero!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *